• 2000 00013e
  • 2010 1002a8
  • 2010 1002ab
  • Prossima Mostra
    6 Agosto 2022

Film – La mostra autobiografica di Serenella Oprandi

La pittrice Serenella Oprandi dal 6 al 28 agosto presenta a Rovetta “Film” la sua collezione autobiografica che narra per immagini i momenti più importanti della sua vita, partendo dall’infanzia a Rovetta, passando all’emigrazione in città, le vicende personali, per arrivare all’affermazione come donna artista.

La collezione quest’anno ha dato vita ad un libro, “Film: una vita dipinta”, realizzato a quattro mani con la scrittrice Rosella Ferrari, in cui ad ogni opera viene associato l’episodio raccontato insieme ad una lettura critica del dipinto. L’esposizione avrà luogo presso il Centro Museale in via San Narno della Valle 10, Rovetta (BG). Orari apertura: da mercoledì a sabato 16-19, domenica e festivi: 10-12 e 15-19.

L’esposizione è accompagnata da un programma culturale che prevede:

– 6 agosto ore 11: Inaugurazione della mostra con taglio del nastro.

– 7 agosto ore 21: Lettura con interpretazione scenica del libro “Film: una vita dipinta” da parte della compagnia teatrale “I Baloons”, presso la chiesa parrocchiale di Rovetta.

– 12 agosto ore 18,30: Presentazione del libro “Film: una vita dipinta” con la presenza della coautrice Rosella Ferrari e intermezzi musicali, presso Casa Museo Fantoni.

– 28 agosto ore 18: Finissage della mostra.

Ingresso libero e gratuito.

Per informazioni: 3472335458; serenella@serenella-oprandi.com

L’iniziativa è realizzata dal Comune di Rovetta.

Film Rovetta
2010 1002a7
2010 1002a7
  • Vuoto

    DICONO DI LEI

    “E’ una sensibilità, la sua, che si muove sospesa fra tradizione e sperimentazione, fra lirismo e meditazione concettuale, alternando tematiche e accorgimenti tecnici diversi in un trascorrere mobilissimo di espressioni cromatiche, che variano dal simbolo alla metafora, dalla visione onirica alla microstoria impressa nella memoria.”

  • Vuoto

    DICONO DI LEI

    “La pittrice, che si esprime nelle opere con levità di tocco e una proprietà cromatica che fanno chiamante intendere come il suo ‘fare arte’ nasca da profonde ed a volte, inconfessate esigenze dell’anima, anelante al bosco fatato dove freschi  e deliziosi fiori di campo profumano della vera vita, sorridono, ti amano, ti accarezzano e prendono per mano le nostre pene per trasformarle in tante stelle di purezza e d’amore, ci offre una mirabile interpretazione delle aspirazioni dell’essere umano”.

  • Vuoto

    DICONO DI LEI

    “Un rapporto intimo con la nostra città così come con gli affascinanti panorami dei monti e dei laghi prealpini, ella ne ‘parla’ con la sua arte schietta, diretta, che rifiuta l’intrico e il sofisma e intrattiene con la realtà rapporti di un’evidenza e chiarezza lampanti. Un dipingere fatto di levità di scioltezza, di definita enunciazione figurale. Serenella non è una narratrice obiettiva, si lascia coinvolgere, sembra voler cogliere i pochi brandelli di pace e serenità che la vita offre per renderli eterni in una memoria concreta quanto un quadro”.

©Serenella Oprandi - privacy - cookies - site by Progetti Astratti

©Serenella Oprandi
Tutti i diritti riservati
site by Progetti Astratti